card - Unione News - unione no profit società e salute news | unionenoprofit

Unione Associazione No Profit News

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

UNA DISABILITY CARD PER UN’EUROPA ACCESSIBILE

Pubblicato da in Salute e Società ·
Tags: disabilitycardeuropaaccessibilecartadisabilihandicapdirittiuguaglianza
Il tema dell’accessibilità ha ricevuto proprio alla fine dell’anno appena conclusosi un grande input, con la proposta, in corso di realizzazione, della nascita della Disability Card.
Si tratta di una tessera utilizzabile in Italia come in altri Paesi Europei che consente alle persone con disabilità di accedere gratuitamente o con una riduzione dei costi ad una serie di servizi turistici, culturali, ricreativi, di trasporto, ecc.
L’idea vanta origini lontane. Nel 2013 l’approvazione da parte del Parlamento Europeo e del Consiglio del Regolamento 1381 ha implicato l’istituzione del Programma “Diritti, uguaglianza e cittadinanza” per il 2014-2020, che pone particolare rilevanza ai principi di non discriminazione e quindi integrazione. Da qui la Direzione Generale Occupazione, Affari socali e Inclusione della Commissione Europea a Bruxelles ha fortemente inciso sull’importanza dei diritti delle persone con disabilità e, coinvolgendo anche associazioni e istituizioni di ogni dove, ha promosso la realizzazione della UE Disability Card.
La FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap) ha sposato la causa e, in partenariato con la FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle persone con Disabilità), si è fatta titolare del progetto Disability Card, avente come sponsor istituzionale il Ministero del Lavoro.
L’obiettivo è quindi quello di superare l’assenza di norme vincolanti che regolano l’accesso a benefici e agevolazioni, in ambito pubblico e privato, per trasporti, cultura, spazi ricreativi o altro, e attuare un sistema quanto più omogeneo possibile in tutto il territorio nazionale e in linea con il resto d’Europa.
Il progetto così come inteso, della durata di 18 mesi, dalla pianificazione allo sviluppo e consolidamento della proposta operativa, potrà avere il grande risvolto di creare un sistema di benefit che da un lato, così come vuole la mission principale dello stesso, darà l’opportunità di facile accesso e fruibilità di beni culturali, cinema, musei, monumenti, teatri, palazzetti, stadi e tanto altro; dall’altro si costituirà come valore aggiunto per tutti gli enti pubblici e privati che lo prevederanno: tenderà, con la giusta informazione e comunicazione sui servizi offerti, ad allargare il numero di utenti migliorandone la nomea.
Presto assisteremo dunque alla distribuzione e attivazione della prima Disability Card Italia e per richiederla sarà necessaria una documentazione relativa a: verbale di invalidità, inabilità, handicap con percentuali specifiche, contrassegno per disabili – per circolazione o sosta – e autocertificazione.

Dott.sse Federica Bonadonna e Laura Cascino – Assistenti Sociali


Editore

UnAnpss Onlus


Redazione c/o ARIS

Via Ammiraglio Gravina, 53

90139, Palermo (PA)


Direttore Responsabile

Rocco Di Lorenzo


Redazione

Vincenzo Borruso, Rossella Catalano, Rosy Gugliotta, Davide Matranga



Registrazione n.4448/2011 del 07/12/2011


Articoli per mese

Sede Legale: Via Trabucco 180 - Palermo (A.O.O.R. Villa Sofia-Cervello)

Sede Operativa: Via Ammiraglio Gravina 53 - 90139 Palermo

C.F. 97187790825

Tel. 091 7782629/091 6802034

Email: unioneassociazionipa@gmail.com





Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu