GIORNATA MONDIALE DEL SERVIZIO SOCIALE - Unione News - unione no profit società e salute news | unionenoprofit

Unione Associazione No Profit News

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

GIORNATA MONDIALE DEL SERVIZIO SOCIALE

Pubblicato da in Eventi ·
Tags: Giornatamondialeserviziosocialeambientecomunitàassistentisociali
In occasione della Giornata Mondiale del Servizio Sociale, incentrata sul tema della promozione della comunità e della sostenibilità ambientale, si è stimato un coinvolgimento a livello nazionale di quasi 10mila assistenti sociali, oltre ai moltissimi studenti dei corsi di laurea in Servizio Sociale, diretti interessati alle caratteristiche dell’ambiente all’interno del quale si troveranno ad agire, e ai cittadini attenti al tema.
A Palermo l’iniziativa in occasione di tale giornata si è svolta il 21 Marzo scorso, presso l’Hotel S. Paolo, ed ha rappresentato un momento di ulteriore prova della forza di tale figura professionale all’interno del variegato e spesso tortuoso panorama sociale del nostro Paese.
Il Presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Sicilia, Dott. Giuseppe Graceffa, ha esposto l’importanza del ruolo svolto dall’assistente sociale in ambito territoriale, sottolineandone l’impegno prestato nel progettare interventi adeguati ai disagi sociali emergenti.
Il fulcro della tematica convergeva verso la fondamentale funzione che ricopre l’assistente sociale, quale operatore di frontiera che deve mobilitarsi al fine di promuovere, attivare e potenziare le risorse sociali che spesso rappresentano il principale limite dell’agire del professionista.
A tal proposito, particolarmente rilevante l’intervento dell’Assessore alle Politiche Sociali, Dott.ssa Agnese Ciulla, che ha ribadito l’importanza del ruolo istituzionale, tecnico e professionale dell’assistente sociale inserito presso enti pubblici, privati e del Terzo Settore, sottolineando come spesso gli interventi sociali prestati risultino inesistenti o inadeguati rispetto alla domanda e al bisogno del cittadino, conseguenza anche di un’eccessiva burocratizzazione. Condivisa anche la riflessione della giornalista Turrisi che definisce il sociale come un “conflitto perenne”, in quanto è all’interno di esso che si manifestano spesso storie di disagi rilevanti destinati però a scontrarsi con risorse limitate; da qui le difficoltà istituzionali con le quali l’assistente sociale si trova costantemente a confrontarsi per dare risposte adeguate a determinate problematiche.
I limiti istituzionali e l’inefficace lettura della domanda e dei bisogni del cittadino portano alla mobilitazione di enti del terzo settore, che sempre più spesso sostituiscono l’inadempienza degli organi superiori. A tal proposito la presenza all’evento della Dott.ssa Anna Lonzo, presidente del “Centro Arcobaleno”, assistente sociale e suora missionaria che si occupa da diversi anni di problematiche rilevanti sul territorio palermitano, ha rappresentato una testimonianza diretta di come il terzo settore sia produttivo e sempre più adeguato rispetto alle necessità della comunità. Concetto ampiamente ribadito anche dal Presidente dell’Associazione Retinopatici Ipovedenti Siciliani (ARIS), Dott. Rocco Di Lorenzo, che ha sottolineato l’indispensabile presenza della figura dell’assistente sociale in tutti gli ambiti della vita sociale, quale professionista che contribuisce al funzionamento globale di ogni intervento e servizio erogato. La multidisciplinarietà e il lavoro di rete costituiscono difatti la base su cui si fonda tutto il lavoro dell’Associazione, all’interno della quale l’assistente sociale agisce in sinergia con le altre figure professionali, così da contribuire ad attuare un intervento mirato a rendere l’individuo un cittadino attivo all’interno della società, potenziando le risorse interne ed esterne ad esso.
L’intera giornata ha contribuito a guardare al ruolo dell’assistente sociale in tutte le sue declinazioni e sfumature, mostrando quanto la professione spazi davvero su tutto l’universo legato al disagio, e dunque alla tutela dei diritti umani, con particolare riferimento a quelli sociali, toccando una grande pluralità di ambiti e fenomeni che vedono l’individuo protagonista: dal lavoro alle comunità solidali, dall’immigrazione all’inclusione sociale.
Obiettivo fondamentale diviene dunque quello di rendere il soggetto non mero fruitore dei servizi territoriali ma componente attivo che collabora alla realizzazione di degne condizioni di vita per l’essere umano.

Anisa Chaouch


Editore

UnAnpss Onlus


Redazione c/o ARIS

Via Ammiraglio Gravina, 53

90139, Palermo (PA)


Direttore Responsabile

Rocco Di Lorenzo


Redazione

Vincenzo Borruso, Rossella Catalano, Rosy Gugliotta, Davide Matranga



Registrazione n.4448/2011 del 07/12/2011


Articoli per mese

Sede Legale: Via Trabucco 180 - Palermo (A.O.O.R. Villa Sofia-Cervello)

Sede Operativa: Via Ammiraglio Gravina 53 - 90139 Palermo

C.F. 97187790825

Tel. 091 7782629/091 6802034

Email: unioneassociazionipa@gmail.com





Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu