PRIMI SEGNI DI RIPRESA DELL’ATTIVITÀ DI PRELIEVO E TRAPIANTO - Unione News - unione no profit società e salute news | unionenoprofit

Unione Associazione No Profit News

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

PRIMI SEGNI DI RIPRESA DELL’ATTIVITÀ DI PRELIEVO E TRAPIANTO

Pubblicato da in Salute e Società ·
Tags: trapiantiorganitessutiISMETTdonazioneSiciliaPalemo
Nel corso dell’ultima riunione di Comitato Consultivo IRCCS ISMETT, svoltosi venerdì 14 ottobre presso l’Istituto, all’ordine del giorno l’aggiornamento sull’attività di donazione e trapianto in Sicilia.
Si è provveduto ad analizzare i dati pubblicizzati dal CRT Sicilia da cui si rileva una prima ripresa, seppur lieve, dell’attività che aveva sofferto nei primi mesi dell’anno praticamente un arresto. Addirittura nei primi 3 mesi si è registrato un solo prelievo in regione e i pochi trapianti effettuati sono stati realizzati utilizzando organi provenienti da fuori regione. Un fatto che comprometterà fortemente i risultati di questo che sarà l“annus horribilis” per il settore trapianti e donazioni siciliano.
Con l’insediamento del nuovo Coordinatore regionale, Dott.ssa Bruna Piazza, e l’istituzione del tavolo tecnico permanente per l’implementazione delle donazioni di organi e tessuti, si vuole dare nuovo impulso, e si rileva in effetti un inizio di attività di prelievo anche in rianimazioni, soprattutto non di aziende maggiori, che mai avevano avuto l’opportunità di compiere osservazioni e conseguentemente prelievi. Purtroppo, di contro, le grandi Aziende ospedaliere ancora si mostrano le meno operative riducendo le proprie prestazioni anche rispetto al recente passato.
Sorge spontanea l’esigenza di attenzionare l’attività di questi centri, i cui manager, impegnati in stressanti piani di rientro, operando con orizzonti posti a brevissima distanza, di fatto penalizzando un’attività che nel medio e lungo termine è di grande beneficio per i pazienti in primis e per il servizio sanitario regionale di conseguenza. L’ottima riuscita di ogni singolo trapianto ormai è dimostrato che si rivela un guadagno per le casse dell’amministrazione.
La Sicilia possiede già professionalità e strutture idonee ma i reparti coinvolti non possono continuare a soffrire ridimensionamenti e tagli perché, è doveroso ricordare, che dinanzi a estreme difficoltà gestionali, ancor prima di dedicarsi al prelievo degli organi, devono fornire massima assistenza al paziente che è in pericolo di vita per tentare di salvarlo come meglio sa e può.

I grafici, relativi alla sola attività dell’IRCCS ISMETT centro trapianti più attivo in Sicilia, evidenzia con chiarezza l’attuale trend.

Salvatore Camiolo – Presidente ASTRAFE Sicilia e CCA IRCCS ISMETT - Federazione LIVER-POOL


Editore

UnAnpss Onlus


Redazione c/o ARIS

Via Ammiraglio Gravina, 53

90139, Palermo (PA)


Direttore Responsabile

Rocco Di Lorenzo


Redazione

Vincenzo Borruso, Rossella Catalano, Rosy Gugliotta, Davide Matranga



Registrazione n.4448/2011 del 07/12/2011


Articoli per mese

Sede Legale: Via Trabucco 180 - Palermo (A.O.O.R. Villa Sofia-Cervello)

Sede Operativa: Via Ammiraglio Gravina 53 - 90139 Palermo

C.F. 97187790825

Tel. 091 7782629/091 6802034

Email: unioneassociazionipa@gmail.com





Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu