3° EDIZIONE DELLA FIERA DELLA BIODIVERSITÀ DEL MEDITERRANEO - Unione News - unione no profit società e salute news | unionenoprofit

Unione Associazione No Profit News

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

3° EDIZIONE DELLA FIERA DELLA BIODIVERSITÀ DEL MEDITERRANEO

Pubblicato da in Eventi ·
Tags: fierabiodiversitàpalermosicilia
Una “nuova cultura dell’alimentazione che si affaccia sul mediterraneo” fatta di salute, gusto, etica, solidarietà, integrazione e pace

Appuntamento con la 3^ edizione delle Fiera della Biodiversità Alimentare che quest’anno guarda al Mediterraneo nella storica cornice culturale del museo all’aperto dell’Orto Botanico di Palermo. Infatti, dopo lo straordinario successo degli scorsi anni con circa 10 mila visitatori, 60 aziende coinvolte nell’esposizione dei loro prodotti e oltre 100 relatori provenienti dalle Università siciliane, dai Centri di Ricerca e dalle imprese dell'agroalimentare, l’evento ritorna con un ricco programma di incontri, tavole rotonde,  laboratori, cooking show e stand vendita.
La kermesse è organizzata da IDIMED (Istituto della Dieta Mediterranea), in stretta collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo, il Comune Capoluogo, alcuni tra i più rappresentativi Assessorati Regionali e un ampio partenariato pubblico privato.
Sarà una quattro giorni piena di appuntamenti finalizzati a trasmettere giuste informazioni, a rilanciare i temi dell’agroalimentare siciliano in crisi, a proporre soluzioni innovative, a trovare nuove connessioni ed a costruire nuove partnership di sviluppo.
Tra i nostri ospiti più importanti, i giovani e gli studenti delle scuole siciliane di ogni ordine e grado e in particolare, degli Istituti Alberghieri di Sicilia, che potranno in Fiera acquisire "corrette informazioni sull'alimentazione". Saranno coinvolti attivamente anche gli adulti, i professionisti, gli operatori, gli imprenditori, ciò ci permetterà di raggiungere tutti: chi acquista quotidianamente il cibo per nutrire la propria famiglia, chi lo propone nei ristoranti, chi insegna nelle scuole e soprattutto chi progetta le politiche territoriali, affinché questo tema esca dall’ambito specialistico e diventi patrimonio comune e nuovo catalizzatore di “sviluppo integrato e sostenibile. Anche l’Istituto Alberghiero IPSSEOA Pietro Piazza di Palermo  sosterrà l’iniziativa accompagnando la fiera con i suoi servizi di accoglienza, di cucina e di supporto organizzativo. Saranno anche presenti gli Istituti Alberghieri della Provincia, il Danilo Dolci di Partinico e il Mandralisca di Cefalù.
Tra le organizzazioni che fanno parte del Comitato Promotore: Comune di Palermo, Università degli Studi di Palermo (Sistema Museale dell’Ateneo, Dipartimenti STAL, STEBICEF, Consorzio CIRITA, Distretto AgroBioPesca, Fondazione Lima Mancuso), Regione Siciliana (Assessorato Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, Assessorato Salute, Istituto regionale Vini e Oli, Consorzio G. Ballatore, Istituto Zooprofilattico A. Mirri, Arpa Sicilia, Distretto Turistico Vini e Sapori di Sicilia, Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico), Assemblea Regionale Siciliana, ERSU Palermo, Città Metropolitana di Palermo, Consiglio Italiano del Movimento Europeo, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Ufficio Scolastico Regionale, ANCI Sicilia, Fondazione Slow Food International, Federparchi Sicilia, Consorzio Universitario Palermo e Provincia, IPSEOA - Pietro Piazza, Danilo Dolci di Partinico, Mandralisca di Cefalù, Associazione Amici della Terra, Associazione provinciale cuochi e pasticceri di Palermo, Enohobby club panormita, Mhd consulting, Associazione Italiana Studenti Scienze Biologiche, Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Prov. di Palermo, Ordine Nazionale dei Biologi, Federazione regionale/Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Palermo, Consulta delle Culture di Palermo, SIGITE, IBFAN, Unione delle Associazioni no profit.
Tra gli ospiti che hanno confermato la loro presenza: Fabrizio Micari, Rettore dell’Università degli Studi di Palermo; Leoluca Orlando, Sindaco della Città di Palermo; Giovanni Ardizzone e Antonio Venturino, Presidente e vice Presidente vicario dell’ARS; Dario Cartabellotta, Dipartimento Pesca Mediterranea; Francesco Sottile della Fondazione Internazionale Slow Food per la Biodiversità. E ancora Filippo Spallina,  referente della Città Metropolitana di Palermo; Salvatore Seminara e Santo Caracappa dell’IZS di Sicilia; Salvatore Requirez dell’Osservatorio Epidemiologico; l’On. Michela Giuffrida, Europarlamentare; Leana Pignedoli prima firmataria della proposta di legge della Dieta Mediterranea in Commissione Agricoltura – senato della Repubblica; il Prof Antonino De Lorenzo, uno dei più importanti studiosi di nutrizione e di dieta mediterranea, direttore della scuola di specializzazione in Scienza dell’Alimentazione all’università di Roma Tor Vergata,  e tanti altri illustri protagonisti del modo dell’agroalimentare a livello nazionale.    
Tutti possono partecipare alle innumerevoli  iniziative della Fiera. L’ingresso è libero nei giorni 20 e 21, rispettivamente all’ARS e allo Steri, e giorno 22 e 23 per la Sala Lanza dell’Orto Botanico.
L’accesso ai convegni è gratuito fatto salva la registrazione on line e fino ad esaurimento posti che dovranno essere prenotati con la registrazione on line (biodiversitalimentare2017@gmail.com).
  • “Norme e strategie di sviluppo” – Palazzo dei Normanni  - 20/04/2017
  • “Biodiversità del Mediterraneo: tra mare e terra” -  Palazzo Steri  21/04/2017
  • “Sicurezza alimentare e Filiere produttive” – Orto Botanico  –22/04/2017
  • “Agricoltura, natura, cultura e salute” - Orto Botanico  –23/04/2017
Saranno inoltre organizzate due Tavole rotonde molto importanti: Certificazione dei Grani Antichi Siciliani e la Salute della Donna.  Sarà  anche possibile, previa prenotazione, partecipare ai  laboratorio di degustazione di (pasta, pane, olio, frutta secca, legumi, miele, pesce, ecc.) che si svolgeranno nel pomeriggio.
La prenotazione, da parte delle aziende, che noi amiamo definire coraggiose, deve avvenire entro il 5 aprile 2017 con l’invio della scheda di inscrizione e sarà presa in considerazione fino ad esaurimento posti a disposizione.  La Fiera  rappresenta, soprattutto una” vetrina”  per tutte le imprese coraggiose che seguono la tradizione, tutelano la biodiversità e garantiscono gli aspetti nutrizionali e la salvaguardia ambientale. Per informazioni più dettagliate inviare  richiesta al seguente indirizzo email: aziende.fieradellabiodiversita@gmail.com.
Il programma dell'evento e la documentazione per l'iscrizione è consultabile nel sito www.istitutoidimed.com.

 
Francesca Cerami - Direttore Idimed
e Serafina Chiara di Stefano


Editore

UnAnpss Onlus


Redazione c/o ARIS

Via Ammiraglio Gravina, 53

90139, Palermo (PA)


Direttore Responsabile

Rocco Di Lorenzo


Redazione

Vincenzo Borruso, Rossella Catalano, Rosy Gugliotta, Davide Matranga



Registrazione n.4448/2011 del 07/12/2011


Articoli per mese

Sede Legale: Via Trabucco 180 - Palermo (A.O.O.R. Villa Sofia-Cervello)

Sede Operativa: Via Ammiraglio Gravina 53 - 90139 Palermo

C.F. 97187790825

Tel. 091 7782629/091 6802034

Email: unioneassociazionipa@gmail.com





Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu