FA’ CHE LA VISTA CONTI - GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA - Unione News - unione no profit società e salute news | unionenoprofit

Unione Associazione No Profit News

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

FA’ CHE LA VISTA CONTI - GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA

Pubblicato da in Eventi ·
Tags: GiornataMondialevistacontiscreeningvisitaoculisticagratuitaprevenzioneriabilitazione
Ogni secondo giovedì del mese di ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Vista, che vede attive numerose associazioni di settore e diverse organizzazioni nella realizzazione di screening gratuiti e spazi di sensibilizzazione.
Quest’anno, il 12 ottobre, l’argomento della Giornata sarà Fa' che la vista conti, e alla sensibilizzazione verso la prevenzione verrà affiancato il grande e complesso tema della riabilitazione visiva, intesa quale percorso che può permettere al paziente ipovedente di sfruttare, attraverso l’uso di ausili, ogni minimo residuo visivo disponibile per poter mantenere il più a lungo possibile il maggior grado di autonomia.
Curare gli occhi non vuol dire percepire una difficoltà già evidente e limitante e cercare di intervenire, bensì non sottovalutare mai l’importanza di controlli periodici, soprattutto in presenza di patologie croniche che possono implicare complicanze visive (ne è un esempio il diabete), per sé ma anche per i propri bimbi. L’american Academy of Ophthalmology raccomanda infatti una visita entro i primi 40 giorni dopo la nascita, ad un anno, a 3 anni e a cadenza annuale almeno fino ai 6. Ciò consente di diagnosticare precocemente qualunque tipologia di disfunzione visiva e, pertanto, di intervenire in tempo eliminando il problema o limitandone le complicanze. Pensiamo che nei paesi occidentali la condizione patologica maggiormente presente nei nostri bambini al di sotto dei 4 anni è l’ambliopia, più comunemente conosciuta come “occhio pigro”. Questa condizione implica una perdita di funzionalità dell’occhio senza che vi sia danno anatomico e senza che il bambino se ne accorga. È dunque evidente come soltanto delle visite oculistiche in età precoce possano consentire la diagnosi e l’inizio di un trattamento adeguato per ottenere il massimo recupero visivo.
Il 30 settembre è stata celebrata anche la Giornata Mondiale della Retina. Molte delle patologie a carico di questo importantissimo tessuto oculare, che cattura le immagini per trasformarle in impulsi nervosi, sono ereditarie, progressive e portano spesso a cecità totale. Proprio per questo motivo, tale ricorrenza quest’anno ha rappresentato un importante momento per rivendicare quello che dovrebbe essere un diritto di chi è affetto da tali patologie oculari: la diagnosi completa e il test genetico per le patologie retiniche ereditarie, condizione che consentirebbe di identificarne l’evoluzione e l’incidenza all’interno delle famiglie.


Editore

UnAnpss Onlus


Redazione c/o ARIS

Via Ammiraglio Gravina, 53

90139, Palermo (PA)


Direttore Responsabile

Rocco Di Lorenzo


Redazione

Vincenzo Borruso, Rossella Catalano, Rosy Gugliotta, Davide Matranga



Registrazione n.4448/2011 del 07/12/2011


Articoli per mese

Sede Legale: Via Trabucco 180 - Palermo (A.O.O.R. Villa Sofia-Cervello)

Sede Operativa: Via Ammiraglio Gravina 53 - 90139 Palermo

C.F. 97187790825

Tel. 091 7782629/091 6802034

Email: unioneassociazionipa@gmail.com





Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu